Op-Ed: BSL non è solo un male per Pit Bull e Pit Bull Owners: è un male per tutti

Op-Ed: BSL non è solo un male per Pit Bull e Pit Bull Owners: è un male per tutti

Olivia Hoover

Olivia Hoover | Direttore | E-mail

Oggi qualcuno è venuto a casa tua per rimuovere il tuo cane. Nulla di ciò che hai detto o fatto ti ha permesso di trattenerlo. A seconda di dove vivi, non sai il destino del tuo cane dopo questa rimozione. Potresti aver avuto solo pochi giorni per trasferirti fuori dalla tua città o trovare una nuova famiglia per il tuo cane. Il tuo cane potrebbe essere spostato fuori città - di nuovo, non hai voce in capitolo. E nel peggiore dei casi, il tuo cane è stato ucciso. Perché?A causa di come appariva lui o lei.

Questa è la legislazione specifica sulla razza.

Rodney Taylor, direttore associato di Prince George's Animal Management a Upper Marlboro, nel Maryland, descrive gli effetti emotivi e fisici della BSL, che è "una legge o un'ordinanza che proibisce o limita la detenzione di cani di razze specifiche".

La cosa più difficile che dobbiamo fare è andare a casa di qualcuno, bussare alla loro porta, vedere il loro Pit Bull Terrier americano che giace in salotto a guardare la televisione con i bambini e la famiglia ... e togliere quel cane. Un cane che non ha fatto nulla di male, non ha causato problemi, ma solo per la sua razza deve essere spostato.

Una delle cose non toccate nella citazione di Mr. Taylor è il fatto che, anche se BSL ha lo scopo di indirizzare una razza specifica, in realtà, la BSL è di gran lunga la sola basata esclusivamente sull'aspetto di un cane. Un cane che sembra (ma in realtà non lo è) un Pit Bull rischia di essere soggetto a BSL.

Questo è un modo sconsiderato e impreciso di legiferare in quanto è stato dimostrato che può essere molto difficile identificare la razza di un cane in base all'aspetto.

Il futuro di Diggy, un cane che è stato recentemente adottato da Dan Tillery, è ora in discussione come la città in cui vive - Waterford Township, Michigan - ha vietato Pit Bulls.

Secondo un recente post su Facebook di Detroit Dog Rescue, anche se un veterinario ha confermato che Diggy non è in realtà un Pit Bull ma piuttosto un Bulldog americano, Waterford lo vuole ancora rimosso. Secondo i proprietari di Diggy, la città è scettica nei confronti del veterinario "perché [la città] pensa che qualsiasi veterinario vorrebbe semplicemente che Diggy restasse in una buona casa". Il padre di Diggy ha ottenuto una rappresentanza legale.

Mentre la situazione di Diggy non è ancora stata risolta, l'idea che le famiglie vengano distrutte da BSL non è un aneddoto insolito. Durante il dibattito biennale di abrogazione della BSL a Newark, nell'Ohio, Steffen Baldwin, fondatore della Animal Cruelty Task Force dell'Ohio e co-fondatore di Ohioans Against Breed Discrimination, è stato "colpito in particolare da una storia di una madre single che ne possedeva due Pit Bulls. "

Ha descritto i cani mentre descrivo i miei cani tipo Pit Bull, come il migliore amico di mio figlio e come il migliore amico di sua figlia. Questa mamma allora, con le lacrime agli occhi, cominciò a descrivere la notte in cui il Dog Warden visitava la sua casa. Non perché il suo cane fosse sciolto, o perché avesse attaccato qualcuno, semplicemente perché sapeva di avere cani tipo Pit Bull. Ha descritto il suo bambino che piangeva mentre i suoi cani venivano portati via da casa e la sua voce era scossa dall'emozione quando ha ammesso di non avere idea di cosa gli fosse successo dopo, dato che le comunità con BSL in genere hanno dei rifugi che non adottano Pit Bull- tipo cani, sia.

Gli inizi di BSL

Quando BSL iniziò a prendere piede negli Stati Uniti tra la fine degli anni '70 e '80 e i media sensazionalistici di dogfighting e attacchi di cani, portò ad un aumento di coloro che volevano cani di tipo Pit Bull per le ragioni sbagliate. Mitzi Bolaños, il direttore esecutivo di StubbyDog e che recentemente ha tenuto un discorso TEDx su BSL, ha dichiarato:

[Questo] ha semplicemente allettato più criminali per volere loro - per tenerli incatenati come cani da cortile, senza interazione umana positiva, per "protezione", per il gioco d'azzardo (che significava combattere), e il ciclo è appena continuato.

È questo tipo di ambiente che può portare a morsi di cane - non la razza di cane. Deirdre Franklin, fondatore di Pinups For Pitbulls, ha condiviso con BarkPost come la responsabilità del cane possa contribuire a ridurre i morsi e gli attacchi dei cani.

L'attenzione deve spostarsi sui motivi di base che i morsi di cane esistono: cani legati o incatenati, cani in generale, bambini non sorvegliati e concentrati sulla sterilizzazione e sterilizzazione. Queste sono aree facili da raggiungere. Queste non sono aree costose da raggiungere. Abbiamo complicato un problema molto semplice.

Perché BSL non mira a promuovere la proprietà responsabile dei cani, ma piuttosto a vietare i cani semplicemente basandosi sugli sguardi, è stato dimostrato di volta in volta di essere inefficace. Infatti, come sottolineato da Bolaños, Ontario, Canada "ha vietato i cani di tipo Pit Bull dal 2005 e non ha ... visto alcuna riduzione nei morsi di cane". Franklin ha condiviso:

... [T] l'argomento chiave qui [è] che non esiste un solo studio peer-reviewed che dimostri che BSL abbia mai funzionato.Non uno! Ci sono più di 17.000 articoli per la BSL e sui giornali che rigurgitano la stessa sciocchezza che non è basata in realtà, [e non c'è] un articolo basato sui fatti e basato sulla scienza.

Bolaños fece eco alle scoperte di Franklin.

I fatti sono così chiari: BSL non funziona. È sempre scioccante che le persone continuino a tenersi aggrappati ai "dati" basati sui media quando abbiamo così tanto a cui fare affidamento sulla scienza sottoposta a peer-review.

Nonostante la maggior parte degli stati negli Stati Uniti non abbia un esplicito divieto di BSL, storie come quelle di Diggy e Quebec, Canada che considera momentaneamente un divieto di Pit Bull, Bolaños, Baldwin e Franklin credono tutti che stiamo andando avanti in una direzione positiva. Baldwin ha spiegato:

Ogni anno vediamo che più stati vietano completamente il processo, scrivendo una legislazione che proibirebbe a un comune di imporre pericolose ordinanze sui cani in base all'apparenza ... .Come scienza e dati veri si diffondono con la paura, le maree stanno cambiando.

Come combattere BSL

Lo scenario all'inizio di questo articolo intendeva collocarvi nel mirino delle conseguenze della BSL. Forse non pensavi potesse applicarsi a te perché hai un cane che non sarebbe mai soggetto a BSL. Potresti pensare: "È terribile ma non ha niente a che fare con me." Forse non hai nemmeno un cane. Mi viene in mente una citazione di Martin Niemöller in cui affronta le conseguenze del non parlare di problemi perché non lo riguardano.

La sua ultima riga recita:

Poi vennero per me e non rimase più nessuno a parlare per me.

BSL non è solo un problema per i proprietari di cani di tipo Pit Bull e di altre razze colpite. È un problema per tutti in quanto colpisce le comunità in generale - le famiglie, il budget di una città, i rifugi e i salvataggi locali, la perpetuazione di informazioni false e, naturalmente, i cani.

Incontrarsi con i funzionari eletti, anche se non in modo ufficioso come la condivisione del caffè, come ha osservato Baldwin, può avere un forte impatto sulle possibilità che BSL venga abrogata o messa al bando. Nel fare ciò, Bolaños crede che sia vitale "[p] risentire i fatti a [funzionari] in modo chiaro e obiettivo e fornire loro la lingua per una legge alternativa alla neutralità della razza".

Un altro aspetto che potrebbe spingere i funzionari ad ascoltare? "[C] ost e sicurezza della comunità", ha spiegato Bolaños. Anche Baldwin ha lo stesso approccio, affermando:

La realtà è che molti funzionari eletti vogliono vedere comunità sicure. La maggior parte dei funzionari eletti non vuole vedere cani malvagi che vagano nei loro quartieri. Ma se riesci a mostrare loro altri modelli di politiche esistenti neutrali e concentrati sulle azioni individuali di un cane piuttosto che sulle apparenze, e su come questi modelli creano davvero una comunità più sicura, puoi far sì che molte persone ti ascoltino.

Franklin afferma che il sollevamento di BSL è "più specifico per dove vivi e come viene applicato", ma anche così, ha una regola generale.

Sii educato e informato.

Ha anche notato che Best Friends Animal Society ha uno strumento che può essere utilizzato per mostrare i costi effettivi di BSL in una città e "in che modo tali fondi potrebbero essere riassegnati a classi di prevenzione dei morsi significative e sterili e neutri, per esempio".

Se i funzionari non sono aperti all'ascolto o alla riunione, Bolaños afferma: "[H] vai alla tua comunità e inizia a raccogliere supporto. Altri hanno organizzato incontri simili. "Baldwin raccomanda inoltre di coinvolgere i media e creare gruppi chiusi sui social media in modo che gli orari e le date delle riunioni possano essere discussi in privato.

È anche importante conoscere le leggi per l'abrogazione della legislazione nel tuo comune locale. Baldwin ha condiviso la sua tattica affermando:

Hai bisogno della maggioranza o del 2/3? Se hai bisogno di una maggioranza, quanti singoli membri hai bisogno di influenzare? Se hai 9 membri del consiglio comunale, devi solo convincere 5 di loro a vedere le cose come vincere la battaglia.

BSL separa le famiglie, a volte temporaneamente ma più spesso in modo permanente. Nel peggiore dei casi, uccide.

Essendo cittadini informati, proprietari di cani responsabili e attivi nel processo politico, abbiamo il potere di creare comunità più giuste e sicure non solo per noi stessi, ma per i cani che, come li descrive Bolaños, "cani di ogni giorno".

Siamo tutti in grado di rendere questo mondo un posto migliore per le persone e i nostri animali da compagnia.

Per aiutare ulteriormente la missione di ciascuna delle organizzazioni menzionate in questo articolo, clicca qui sotto.

StubbyDog

Pinup per i Pitbull

Task Force per la crudeltà sugli animali dell'Ohio

Ohioans Against Discrimination Breed

Immagine in evidenza di Stella, un cane tipo Pit Bull, attraverso Greg Murray / Greg Murray Photography

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add