Come prendersi cura della Salamandra snella della California

Come prendersi cura della Salamandra snella della California

Olivia Hoover

Olivia Hoover | Direttore | E-mail

Il corpo della salamandra snella della California assomiglia a un verme e ha quattro dita su ciascuno dei suoi quattro piedi. Con una coda lunga e movimenti agili, è un animale domestico intrigante e popolare con gli appassionati di rettili. Questo genere di salamandra è prontamente disponibile per l'acquisto in molti negozi di animali esotici. Ben curata, una salamandra snella californiana può vivere da sette a dieci anni.

Passo 1

Fornire alloggi piccoli e accoglienti per la tua salamandra. Le salamandre sottili della California danno il meglio in tre piedi quadrati di spazio per individuo, con tre o quattro compagni di stanza. I maschi possono essere territoriali, quindi considera questo quando si scelgono gli arrangiamenti di genere e terrario. Il mix ideale è un maschio per ogni due femmine.

Passo 2

Dividi il tuo terrario in tre parti. In una zona, mantieni una ciotola piccola e poco profonda (non più di un centimetro di profondità). Questo aiuta a mantenere l'umidità e permette alla tua salamandra snella di fare il bagno se si sente seccarsi. Circonda la ciotola dell'acqua con rocce lisce e muschio. Riempi un'altra parte del terrario con la corteccia della foresta, il muschio e le foglie sciolte. Nella sezione finale, aggiungi dei pezzi di legno in modo che la salamandra possa nascondersi. Metti anche un piatto di cibo in una delle altre due sezioni.

Passaggio 3

Pulisci il terrario della tua salamandra ogni due settimane. Sono notturni, quindi non è necessaria alcuna illuminazione speciale per mantenere il loro comfort. Mantenere il terrario ben ventilato. La maggior parte delle salamandre esili non può sopravvivere a temperature superiori a 70 gradi, quindi lavora diligentemente per mantenere questo ambiente fresco, buio e umido.

Passaggio 4

Dai da mangiare alle tue salamandre esili californiane piccoli insetti, in particolare afidi, ragni e moscerini della frutta. Puoi anche spolverare gli insetti con un integratore vitaminico per rettili. Dagli da mangiare al crepuscolo, dato che è il momento in cui normalmente si procurano gli insetti in natura. Dai loro insetti vivi e spargili per tutta la sezione del terrario che hai designato per mangiare. Metti alcuni insetti nel piatto del cibo e spargili su pezzi di legno e corteccia in modo che le salamandre possano procurarsi la cena. Dai da mangiare alla salamandra una volta al giorno, per quanto possa mangiare in una sola seduta. Scoprire la giusta quantità di cibo può richiedere alcuni tentativi ed errori. Rimuovi eventuali insetti rimasti dopo alcune ore per evitare di inquinare l'acqua e causare irritazioni alla tua salamandra tramite punture di insetti.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add