Recentemente scoperto fossile rivela nuove specie di cane

Recentemente scoperto fossile rivela nuove specie di cane

Olivia Hoover

Olivia Hoover | Direttore | E-mail

Foto di: Mauricio Antón

Un fossile contenente i resti di una nuova specie di cane era trovato su una spiaggia nel Maryland, ha oltre 12 milioni di anni e fornisce agli esperti informazioni sulla vita preistorica.

Ci sono stati 12 milioni di anni fa quando enormi squali come magalodon e antichi cavalli come Merychippus vagavano per le terre e ora, gli esperti hanno identificato un fossile appena trovato che viveva fianco a fianco con queste creature preistoriche.

Lo studio di Steven E. Jasinski, Peter Dodson e Steve C. Wallace è stato pubblicato sul Journal of Paleontology. La nuova specie è ora chiamata "Cynarctus wangi", dal nome di Xiaoming Wang, il curatore del Natural History Museum di Los Angeles e esperto di carnivori di mammiferi. Questo fossile conteneva resti di un cane di forma simile a quella di un coyote, ed era un membro della sottofamiglia Borophaginae che sono noti come "cani schiaccianti" a causa dei loro denti larghi e mascelle forti.

Correlati: Come tenere gli animali domestici al sicuro dai coyote

Steven E. Jasinski è uno studente del Dipartimento di Scienze della Terra e dell'Ambiente della Penn's School of Arts and Sciences. Crede che questa razza di cane si sarebbe comportata come le iene oggi.

"Basandomi sui denti, probabilmente solo un terzo della sua dieta sarebbe stata carne", ha detto Jasinski. "Avrebbe integrato quello mangiando piante o insetti, vivendo più come un mini-orso che come un cane."

Jasinski ha anche osservato che mentre trovare fossili di questo periodo di tempo da animali marini è ancora difficile, gli animali terrestri che sono fossilizzati sono molto più difficili da trovare. "È abbastanza raro trovare fossili di animali terrestri in questa regione durante questo periodo, ma ognuno fornisce importanti informazioni su come fosse la vita in quel momento".

Correlati: American Kennel Club aggiunge due nuove razze ai suoi ranghi

I cani Borophaginae vivevano da circa 30-10 milioni di anni fa nel Nord America e i loro ultimi membri si estinsero circa 2 milioni di anni fa. C. wangi rappresenta uno degli ultimi sopravvissuti di questa sottospecie ed era probabilmente fuori concorso dagli antenati di alcuni dei cani che vivono oggi come lupi, volpi e coyote.

Altre creature che avrebbero vissuto accanto a questa specie includono l'antico maiale Desmathyus e Prosthenops, un animale simile ad un elefante noto come il gomphothere e l'artiodattilo cornuto Prosynthetoceras (prova a dire che tre volte velocemente).

"Questo nuovo cane ci fornisce utili informazioni sull'ecosistema del Nord America orientale tra 12 e 13 milioni di anni fa", ha detto Jasinski.

[La fonte: ScienceDaily]

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add