Toronto ha avuto un Pit Bull Ban per 10 anni, eppure ci sono più attacchi di cani che mai

Toronto ha avuto un Pit Bull Ban per 10 anni, eppure ci sono più attacchi di cani che mai

Olivia Hoover

Olivia Hoover | Direttore | E-mail

"... segnate le mie parole, questo disegno di legge salverà vite umane e salverà le ferite e, nel tempo, significherà meno attacchi con i pitbull e, nel complesso, meno attacchi da parte di cani pericolosi".

Queste erano le parole dell'ex Procuratore Generale dell'Ontario Michael Bryant nella sua dichiarazione all'Assemblea legislativa dell'Ontario che, il 1 ° marzo 2005, approvò il Bill 132. "Questo è l'inizio della fine del regno del terrore che i Pit Bulls hanno battuto gli abitanti dell'Ontario ", ha detto con fiducia Bryant.

Sono trascorsi dieci anni dall'introduzione del divieto dell'Ontario Pit Bull, vietando l'allevamento di Pit Bull e limitando pesantemente coloro che già vivevano nella provincia canadese. Nel decennio che seguì, il numero di Pit Bull che percorre strade dell'Ontario è diminuito, ma i morsi di cane non si sono fermati. In effetti, il numero totale di morsi di cane segnalati è aumentato.

La Toronto Humane Society, che si oppone alla Breed Specific Legislation (BSL), ha condotto uno studio nel 2010 che ha dimostrato che il numero di morsi di cane segnalati nell'area dell'Ontario è aumentato dal 2005.

Tabella che mostra il declino dei Pit Bull e l'aumento dei morsi di cane

I dati includono solo i morsi di cane segnalati e il numero di Pit Bull legali nella città, e la popolazione dell'Ontario è passata da 12 milioni nel 2004 a 13,6 milioni nel 2014. I numeri non menzionano nulla di Pitbull o casi illegali che non vengono segnalati, o anche se i cani in questione sono in realtà Pitbull. Tuttavia, una cosa è chiara: vietare una razza specifica non è una soluzione.

Secondo il sito web dell'American Veterinary Medical Association:

Qualsiasi cane può mordere, indipendentemente dalla sua razza, e più spesso le persone vengono morse da cani che conoscono. Non è la razza del cane a determinare il rischio: è il comportamento del cane, le dimensioni generali, il numero di cani coinvolti e la vulnerabilità della persona morsa che determina se un cane o un cane causeranno un grave infortunio al morso.

Ciò che può sembrare una rivelazione a coloro che discriminano in base alla razza non è una sorpresa per gli oppositori della legislazione specifica della razza in tutto il mondo che hanno promosso sforzi comunitari come l'educazione sulla proprietà responsabile degli animali domestici e il controllo della popolazione invece delle leggi che si rivolgono a una razza specifica. Nell'Ohio, ad esempio, i cani sono definiti dal loro comportamento, non dalla loro razza. Non è noto se il governo dell'Ontario alzerà il divieto di Pit Bull, ma una cosa è certa: la legislazione specifica per la razza non è la risposta.

H / t a Global News e The Globe And Mail Immagine in primo piano tramite Radio CBC

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add