SPCA dell'Ontario vuole l'eutanasia 21 cani sequestrati dall'anello del dogfight

SPCA dell'Ontario vuole l'eutanasia 21 cani sequestrati dall'anello del dogfight

Olivia Hoover

Olivia Hoover | Direttore | E-mail

Negli ultimi anni, la mia vita è stata intrecciata con cani provenienti da situazioni di combattimento. Mio marito ed io siamo stati in grado di aiutare ad allenare e pastore diversi combattenti confermati attraverso il test Canine Good Citizen di AKC. Abbiamo adottato due cani da combattimento e un cane gravemente ferito da combattimenti di cani. So che compagni fenomenali possono essere questi cani, data una mezza possibilità.

Questo è il motivo per cui una situazione in Ontario, in Canada è così sconvolgente per me.

Il 9 ottobre 2015, 31 cani sono stati sequestrati come parte di un busto di dogfighting. Quattro persone sono state accusate di una miriade di reati, tra cui la droga e le accuse di armi. I cani sono stati trasferiti alle cure dell'Ontario SPCA.

Uno degli ispettori OSPCA, Brad Dewar, ha chiesto che il tribunale gli consenta di eutanizzare 21 dei cani. Secondo le dichiarazioni che ha fatto, lo staff OSPCA ritiene che il comportamento dei cani sia preoccupante. Dewar ha dichiarato che i cani rappresentano un pericolo per la comunità e non è appropriato per la riabilitazione. Tre dei cani sequestrati sono stati già sottoposti a eutanasia per problemi medici che non rispondevano al trattamento (secondo i registri OSPCA).

I cani di tipo Pit Bull Terrier sono vietati in Ontario dalla legislazione provinciale e alcuni pensano che i cani vengano stigmatizzati per la loro razza, non per il loro comportamento. Coloro che stanno protestando per la distruzione dei cani affermano che ci sono gruppi di soccorso disposti a tirare i cani e riabilitarli fuori dall'Ontario.

I manifestanti chiedono che i cani vengano valutati da consulenti di comportamento indipendente, come Donna Reynolds e Tim Racer dell'organizzazione Bad Rap della California. Reynolds e Racer hanno esperienza nella valutazione dei cani da combattimento e sono stati coinvolti nelle valutazioni per tutti i cani estratti dal busto combattivo di Michael Vick, così come in altre situazioni di combattimento negli Stati Uniti. Tuttavia, affinché ciò avvenga, l'OSPCA dovrebbe richiedere e organizzare eventuali valutazioni comportamentali esterne.

Una petizione che è stata creata sul sito AVAAZ.org ha raccolto oltre 3000 firme in meno di 24 ore. La petizione chiede che la corte si pronunci a favore dei cani. Offre inoltre informazioni di contatto e-mail per l'ispettore Dewar e la leadership dell'OSCA.

Ho contattato l'ispettore Dewar per chiedergli del comportamento dei cani in questione. Non ha risposto alla mia chiamata né ha risposto alle mie e-mail.

Non tutti i cani possono riprendersi dagli abusi associati al combattimento con i cani. Alcuni sono stati combattuti, allevati e abusati così tanto che sarebbe stato più gentile lasciarli andare. Ma è fondamentale che facciamo una valutazione informata di ogni singolo cane per garantire che non vengano abusati due volte; una volta dai dogfighters e ancora dalle autorità. Questi cani sono vittime di un crimine, non degli strumenti, e meritano una possibilità di dimostrare di avere la capacità di riprendersi dal trauma che hanno subito.

C'è poco tempo. L'udienza per determinare il destino di questi cani è prevista per il 10 marzo. È importante che il giudice capisca che i cani da combattimento possono diventare compagni sicuri e felici. Il gruppo BSL Awareness prevede di organizzare una protesta questo sabato 20 febbraio 2016, presso l'Ontario Education and Animal Center, 16586 Woodbine Ave, Newmarket, Ontario da mezzogiorno alle 16:00. Il gruppo chiede che i manifestanti si comportino in modo rispettoso ed educato e restino fuori dalla proprietà privata. Maggiori informazioni possono essere trovate sulla pagina Facebook di protesta.

I cani dell'Ontario meritano la stessa possibilità che questi cani provenienti da ambienti di combattimento avevano, per essere valutati individualmente per la possibilità di recupero. E se passano la loro valutazione, dovrebbero avere la possibilità di diventare membri della famiglia amati, proprio come questi due.

Immagine in primo piano tramite Kerry Bowers / Ray The Vicktory Dog

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add